Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

C’è ancora domani: il film di Paola Cortellesi apre la Festa del Cinema di Roma

0 41

Grande apertura per la diciottesima edizione della Festa del Cinema di Roma: si inizia con C’è ancora domani, il primo film di Paola Cortellesi da regista, in cui è anche protagonista nei panni di Delia; accanto a lei Valerio Mastandrea, che interpreta suo marito Ivano, Emanuela Fanelli che è Marisa, l’amica e confidente di Delia, Giorgio Colangeli che è nonno Ottorino, Vinicio Marchioni e Romana Maggiora Vergano.

Uno sguardo poetico, intenso, sulla condizione della donna, tema che ancora oggi e tutti i giorni va sostenuto e posto al centro, perché un domani c’è e deve necessariamente essere migliore. L’ironia della regista attraversa tutta la storia e fa da contraltare anche a quei momenti in cui la violenza sembra prevalere su tutto.

In questo film si ride e si piange, perché nella vita va così: nella realtà non esiste un solo colore, ma ce ne sono tanti. Ho voluto raccontare ho voluto raccontare la storia di una delle tante donne che nessuno celebra, ma che hanno contribuito a costruire il tessuto sociale del nostro Paese. La violenza domestica è uno dei temi principali, tuttavia ho preferito non dare troppo spazio alle scene crude, alle botte, perché il pubblico non si soffermasse solo su quello, ma sulla speranza per un futuro migliore. Delia rappresenta le donne di cui ho sentito parlare da piccola nei racconti di mia nonna: vicende drammatiche, spesso narrate con la voglia di sorriderne. A quell’epoca tutto veniva condiviso nel cortile del palazzo e le vicende personali di ognuno erano in piazza. Questo film è dedicato a quelle donne che, nel passato come purtroppo ancora oggi, hanno accettato una vita di prevaricazioni perché così è stato stabilito, senza porsi domande.

Paola Cortellesi: età, biografia, film, marito e figlia

 

In attesa di vederlo in sala, dal 26 ottobre, ecco il trailer:

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.