Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

Air La storia del grande salto: la recensione del film di Ben Affleck

Dal 6 aprile al Cinema

0 60

Lo storico accordo tra Michael Jordan e la Nike, che vide nascere le iconiche scarpe disegnate appositamente per il campione: Air La storia del grande salto è il nuovo film diretto da Ben Affleck, al Cinema dal 6 aprile. La trama è incentrata su Sonny Vaccaro (Matt Damon), ex dirigente della Nike, responsabile dello storico accordo con la star del basket, all’epoca dei fatti ancora all’inizio della carriera. L’intuizione di Vaccaro e la sua grande capacità comunicativa diedero vita a una delle partnership più rivoluzionarie della Storia.

Affleck dipinge un ritratto nitido e nostalgico dell’America negli anni Ottanta, indugiando parecchio sui dialoghi e le frasi a effetto, per sottolineare la centralità del fattore umano, elemento alla base di ogni accordo, anche quando si parla di affari. Jordan, che non ne voleva sapere di altri sponsor al di fuori di Adidas, accetta il corteggiamento da parte della Nike proprio perché viene messo al centro dell’attenzione. Sembra quasi un controsenso non vedere mai il campione in faccia, la sua presenza viene solo percepita e il punto è proprio questo: il film non racconta la storia di Michael Jordan e quindi il suo personaggio fa quasi da contorno alle diverse fasi di una trattativa estenuante, che appassiona lo spettatore fino alla fine. Il monologo di Vaccaro nell’incontro cruciale con la famiglia Jordan rappresenta uno dei maggiori punti di forza, in termini di emozione, di tutta la pellicola.

AIR - La Storia del Grande Salto: recensione del film di e con Ben Affleck

 

La ricerca della verosimiglianza la notiamo nella scelta del cast e nei costumi: ogni dettaglio è curato scrupolosamente per farci immergere nell’atmosfera degli anni Ottanta. Il profondo rispetto da parte del regista nei confronti della leggenda del basket (più volte dichiarato) si riflette proprio in questa maniacale attenzione a ogni singolo aspetto della vicenda.

Air – La Storia del Grande Salto: recensione, come raccontare un mito immortale

 

Ottima scelta del cast per questo film corale, che oltre ad Affleck e Damon vede la solida presenza di Jason Bateman e Viola Davis, che contribuiscono a impreziosire la pellicola per la qualità dell’interpretazione. Una storia americana di successo ben sceneggiata e diretta, che ritrae uno specifico periodo storico mostrandone l’anima profonda, oltre all’iconografia e alla colonna sonora.

Ecco il trailer.

Leave A Reply

Your email address will not be published.