Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

Strange World Un mondo misterioso: il nuovo film Disney da non perdere

Al Cinema dal 23 novembre

0 39

Un film che tocca le corde più profonde e incanta visivamente lo spettatore, tenendolo incollato alla poltrona fino alla fine: Strange World Un mondo misterioso è il nuovo film Disney da non perdere, al Cinema dal 23 novembre! L’animazione è eccezionale, non a caso il regista Don Hall ha vinto il Premio Oscar per Big Hero 6. La cura dei dettagli è quasi maniacale: i colori, le trame dei tessuti, le espressioni dei volti aggiungono emozioni a una storia che offre anche tanti spunti di riflessione.

Strange World - Un mondo misterioso - La recensione del 61° classico Disney | Awards Today - news, trailer, recensioni, cinema, serie tv, oscar

 

Il tema centrale è senz’altro la salvaguardia del pianeta, ma in parallelo ci viene mostrato lo scontro generazionale tra padri e figli e l’importanza di trasmettere l’eredità nel tempo. L’argomento LGBTQIA+ è trattato con grande naturalezza (finalmente!) in maniera profonda, spontanea, lasciando da parte stereotipi e facile retorica.

La grande sorpresa della trama è nella trasformazione dell’antagonista, il villain, in una controparte che non va necessariamente contrastrata, ma affrontata. Il ‘cattivo’ è dentro ognuno di noi, come ha spiegato lo sceneggiatore Qui Nguyen, bisogna solo capire come farci i conti. Estremamente significativa, a questo proposito, la scena del gioco di carte fra i tre personaggi, Jaeger, Searcher e Ethan: ognuno rappresenta le peculiarità e il pensiero della propria generazione e la partita che i tre fanno è l’emblema del gioco della vita. Nessuno vince o perde, o comunque non da solo, ma la forza dell’unione, della famiglia, rende i protagonisti più consapevoli di ciò che sta loro intorno.

Strange World – Un mondo misterioso, recensione: un'avventura generazionale

 

Il grande pregio del film è la parte visiva: ispirata da colossi come Indiana Jones e Jurassic Park, la pellicola prende a modello paesaggi naturali come la catena himalayana e la struttura del corpo umano, in una geniale commistione tra natura vista sia dall’esterno, sia dall’interno di un’organismo.

Il doppiaggio italiano si avvale del talento di attori come Francesco Pannofino e Marco Bocci; le musiche sono state affidate a Federica Abbate e Michele Bravi: la colonna sonora Antifragili è un pezzo emozionante e ricco di significato.

Da vedere, rigorosamente in sala, per apprezzarne appieno le numerose qualità.
Ecco il trailer:

Leave A Reply

Your email address will not be published.