Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

L’ombra di Caravaggio: Riccardo Scamarcio protagonista del film

Al Cinema dal 3 novembre con la regia di Michele Placido

0 53

Un punto di vista inedito, pop, su Michelangelo Merisi detto il Caravaggio: Michele Placido ha presentato L’ombra di Caravaggio alla Festa del Cinema di Roma. Il film, nelle sale dal 3 novembre, ripercorre l’esistenza dell’artista attraverso le sue opere più famose. Opere che vediamo materializzarsi sotto i nostri occhi di spettatori, all’interno di scenografie che sembrano esse stesse dei quadri, con la stessa luce e gli stessi colori delle tele originali.

Riccardo Scamarcio nel film “L'ombra di Caravaggio”

 

Riccardo Scamarcio è piuttosto convincente nei panni del protagonista: carico di energia, anticonformista, venuto a Roma per conoscere l’Arte ed esprimerla attraverso l’osservazione del vero. Tra prostitute, pellegrini e delinquenti Caravaggio sceglie i suoi modelli e li fa diventare santi, divinità, pur mettendosi contro il forte potere della Chiesa, che mal sopporta il suo stile.

Il conflitto interiore dell’artista si esplica in questa sua continua ricerca: un’anima inquieta che trova conforto solo nella pittura. Un profondo conoscitore del Vangelo, malvisto dalle più alte cariche ecclesiastiche per il modo così naturale che ha nel prendere a modello prostitute e balordi per farli diventare icone sacre sulla tela.

Il cast è di grande pregio: Louis Garrel, Isabelle Huppert, Micaela Ramazzotti, Vinicio Marchioni; lo stesso Placido ha interpretato il cardinale del Monte. Un po’ troppo sopra le righe le interpretazioni di alcuni personaggi realmente esistiti, che Placido immagina sul cammino del protagonista: Giordano Bruno, Artemisia Gentileschi, Filippo Neri; ma a un film così visivamente affascinante, qualche lieve pecca la si può perdonare.

L'Ombra di Caravaggio: foto esclusive dal set del film di Michele Placido con Riccardo Scamarcio - Stardust

 

Ecco il trailer:

Leave A Reply

Your email address will not be published.