Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

Thor Love And Thunder: la nostra recensione

Dal 6 luglio al Cinema

0 150

Un film d’amore, come il titolo stesso suggerisce, che racconta diversi aspetti di uno degli eroi Marvel più famosi: Thor Love And Thunder. La relazione tra il protagonista (interpretato da Chris Hemsworth) e Jane Foster (Natalie Portman) ritorna con nuovi e interessanti sviluppi e il cast si arricchisce di personaggi inediti e stimolanti.

Thor: Love and Thunder, scemo e più scemo continuò così – Monster Movie

 

La trama è incentrata sul viaggio del Dio del Tuono alla ricerca di se stesso. I suoi sforzi sono interrotti da un killer galattico conosciuto come Gorr il Macellatore di Dèi. Per combattere la minaccia, Thor si affida all’aiuto di Re Valchiria, di Korg e dell’ex fidanzata Jane, che brandisce inspiegabilmente il suo martello magico. Insieme intraprendono una sconvolgente avventura cosmica per scoprire il mistero della vendetta del Macellatore di Dèi e fermarlo prima che sia troppo tardi.

Recensione di Thor: Love and Thunder: flette i muscoli principali grazie a Natalie Portman - Netflix News

 

La regia è affidata a a, che ha iniziato a percepire una certa responsabilità nei confronti di tutte le persone che ha perso nel corso della sua vita.

Il tema centrale della ricerca di se stesso si snoda in un’evoluzione del personaggio, che assume via via una dimensione ‘paterna’: i bambini a cui deve salvare la vita diventano quasi dei figli, rappresentano la speranza nel futuro che all’inizio il nostro eroe sembra abbia perso. Anche il look visivo è decisamente molto ricercato: nel film Thor cambia spesso costume per un totale di circa venticinque abiti diversi!

Quasi superfluo raccomandare di rimanere fino alla fine in sala, per due post credits da non perdere!

Ecco il teaser:

Leave A Reply

Your email address will not be published.