Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

The Tender Bar: la nostra recensione

Su Prime Video l'ultimo film diretto da George Clooney con Ben Affleck

0 47

Tratto dal romanzo autobiografico omonimo dello scrittore americano (e premio Pulitzer) J.R. Moehringer, il film The Tender Bar (Il bar delle grandi speranze) è disponibile su Amazon Prime Video.
George Clooney firma la regia e sceglie un cast di tutto rispetto: Ben Affleck e Christopher Lloyd sono i punti diriferimento del protagonista (interpretato da Tye Sheridan), che non ha un rapporto col padre, ma può contare in qualche modo su due figure importanti: lo zio, fratello della madre, il nonno. Soprattutto Affleck (zio Charlie, il proprietario del bar che fa da sfondo alla vicenda) ricopre un ruolo chiave  nell’evoluzione personale e professionale del nipote. Lloyd, seppur presente in maniera piuttosto marginale nella storia, sale alla ribalta grazie a un’interpretazione formidabile.

Dal mondo di The Tender Bar non vorrete più andarvene

 

Una storia familiare raccontata attraverso il personale punto di vista dello scrittore, che tuttavia non trasmette quella potenza di sentimenti legati alla sua sfera più intima. Cast a parte, insomma, la regia è piuttosto lineare e senza guizzi di particolare estro creativo. Affleck sembra seguire un filo invisibile legato a questa visione ‘moderata’ di Clooney, anche nelle scene più forti, in cui il suo carattere da outsider dovrebbe emergere con prepotenza.

Suggestiva l’ambientazione anni Settanta, con una fotografia che ne esalta i colori e l’affascinante sapore rétro. Purtroppo non è abbastanza per consigliare questo film, a meno che non abbiate deciso di trascorrere una tranquilla serata sul divano di casa, senza pretendere troppo da una pellicola che di spunti interessanti ne offre davvero pochi.

Ecco il trailer:

Leave A Reply

Your email address will not be published.