Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

A Quiet Place II: la nostra recensione

Al Cinema il seguito del film diretto da John Krasinski

0 35

A Quiet Place II, ovvero, la parola d’ordine è il silenzio: Emily Blunt torna più decisa che mai a proteggere i suoi figli dalle creature mostruose con cui ormai il mondo convive. Lo stato d’ansia e la sensazione del respiro che manca continuano in questo sequel, ma non bastano del tutto a farcelo apprezzare come il primo. Ci viene spiegato qualcosa in più sulle cause che hanno scatenato gli infausti eventi, tuttavia ai personaggi e alle loro storie personali non è stato dato grande spazio di introspezione. Anche la sceneggiatura non presenta particolari innovazioni.

L’inizio del film è scoppiettante: veniamo subito accompagnati all’interno della vicenda grazie a un flashback. L’unico, purtroppo, dopo di che la trama continua riprendendo dall’esatto momento in cui avevamo lasciato i protagonisti. La regia dà grande spazio a piacevoli virtuosismi e i rimandi alla prima pellicola sono costanti. Le lunghe sequenze caratterizzate dai silenzi e dal timore costante di produrre il minimo rumore sono girate con maestria e contribuiscono ad aumentare la suspense.

L’azione è continua e i ritmi sempre serrati. Il nuovo protagonista maschile, interpretato da Cillian Murphy, ha dentro di sé un potenziale forte, che però non viene valorizzato. Probabilmente molte evoluzioni sono state pensate per un eventuale terzo capitolo, che non siamo certi ci possa essere. D’altra parte il regista e protagonista del primo film, John Krasinski, si era in un primo momento fortemente opposto a un seguito. Vedremo cosa deciderà!

Nel frattempo, in attesa di vedere il film al Cinema, ecco il trailer:

Leave A Reply

Your email address will not be published.