Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

Si conclude con successo la 14ma edizione della Festa Del Cinema Di Roma

Un buon incremento delle presenze rispetto agli anni passati

0 421

Un’edizione che si conclude con numeri in crescita, rispetto alla precedente. Questi sono solo alcuni dei dati relativi alla 14ma edizione della Festa del Cinema di Roma, rispetto al 2018:
Biglietti venduti +10%
Incassi biglietteria +18%
Ingressi Pubblico e Accrediti +7%

I nostri ospiti hanno condiviso il loro tempo con tutti voi, con il pubblico, il loro amore per il cinema – ha detto Antonio Monda, direttore della manifestazione – La cosa di cui sono più soddisfatto è, oltre al film di Scorsese, la scelta dei due conferimenti per due talenti a cui nessuno aveva mai pensato di dare premi a carriera: Bill Murray e Viola Davis. I numeri parlano da soli, al di là della qualità e della varietà (che è poi il segreto di questa edizione) gli incassi sono aumentati del 18 per cento, biglietti venduti del 10 per cento, gli accrediti del 13 per cento. Tutti i numeri sono positivi!

Risultati immagini per antonio monda laura delli colli

Anche Laura Delli Colli, Presidente della Fondazione Cinema per Roma, si è detta più che soddisfatta dell’edizione di quest’anno:

I risultati hanno superato le attese. Bill Murray è scomparso due giorni prima dell’arrivo, si è scoperto che è venuto su un pullman con la moglie di Wes Anderson, Roman Coppola, che non sapevamo che venisse, come pure Frances McDormand. All’incontro con Murray l’attore non ha voluto la traduzione. Nonostante le polemiche iniziali, nessuno ci ha chiesto la restituzione dei soldi del biglietto.

 

Il Premio del Pubblico BNL è andato al documentario Santa Subito, documentario di Alessandro Piva, che racconta la storia di Santa Scorese, la giovane attivista cattolica assassinata da uno stalker nel 1991 in provincia di Bari.

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.