Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

Kevin Spacey chiede scusa e fa coming out

Il protagonista di House of Cards risponde alle accuse del collega Anthony Rapp

0 282

Non si è giustificato, ma ha chiesto perdono per un episodio che non ricorda dopo più di trent’anni, complici anche i fumi dell’alcool: il divo di House fo Cards ha risposto alle accuse di molestie sessuali mossegli da Anthony Rapp (attore noto per il ruolo di Paul Stamets in Star Trek Discovery). Sulla scia del caso Weinstein, un altra intervista shock in cui vengono rivelati fatti scabrosi nel mondo dello spettacolo. Questa volta l’episodio risale al 1986: all’epoca dei fatti Rapp aveva 14 anni e Spacey 26. “Mi dispiace per i sentimenti che dice di essersi portato dietro in tutti questi anni” – ha aggiunto l’attore, che ne ha approfittato anche per fare coming out e dichiarare la sua omosessualità: “Nella mia vita ho avuto relazioni sia con donne, sia con uomini. Ho amato e avuto incontri romantici con diversi uomini nel corso della mia vita e ora ho deciso di vivere da uomo gay. Voglio affrontare la cosa onestamente e apertamente”.

Leave A Reply

Your email address will not be published.