Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

The Postcards Killings: la nostra recensione

Su Amazon Prime Video

0 84

Un detective americano, Jacob Canon (Jeffrey Dean Morgan) indaga sulla morte violenta della figlia, avvenuta in Europa mentre è in luna di miele col marito: The Postcards Killings, disponibile su Amazon Prime Video, è la versione cinematografica del romanzo omonimo di Liza Marklund.

Nonostante la bravura degli attori, Morgan in primis, a questa pellicola manca molto. La sceneggiatura è debole e purtroppo non è di quei thriller che avvincono lo spettatore e lo tengono incollato allo schermo. I nomi e i volti degli assassini vengono svelati quasi subito: ci resta solo l’attesa del momento in cui verranno smascherati. La trama fin troppo lineare (possiamo dire scontata!) lascia anticipare spesso la scena successiva a quella che stiamo guardando.

Si tratta più di un horror che di un thriller: la suspense cede il posto alla morbosità nel mostrare i cadaveri mutilati, in posa come opere d’arte. Dopo un po’, tuttavia, anche al pubblico più ghiotto di scene macabre, questo elemento caratterizzante della storia perde di potenza.

Uno degli elementi più interessanti del film è quello visivo: le immagini delle città europee in cui seguiamo il detective alla ricerca dei colpevoli sono le cose più interessanti. Purtroppo la buona fotografia da sola non basta a un film che, sulla carta, sarebbe potuto risultare più che godibile: ricordiamo che il libro uscito dieci anni fa fu subito in testa alle classifiche. Anche il finale aperto, che dovrebbe lasciarci col fiato sospeso, è purtroppo qualcosa di già visto.

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.