Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

Basta con le brave ragazze, ora vorrei un ruolo da cattiva!

La nostra intervista esclusiva a Michela Andreozzi

0 330

Due film di successo da regista e tante idee per l’avvenire: Michela Andreozzi ci ha parlato del suo lockdown e dei prossimi impegni.

Intervista a Michela Andreozzi, recut - S01E10 Serie Piove - YouTube

Come hai trascorso questo periodo di lockdown?

Mi sono riposata, dato che avevo appena finito una tournée. Il mese di marzo, quindi, è andato via abbastanza liscio; aprile, invece è stato più impegnativo: ho cercato (inutilmente!) di sviluppare la creatività, ho guardato serie tv, ho colorato e ho anche sperimentato nuove ricette in cucina!

Cosa ti ha spinto a dedicarti alla regia?

Avevo già scritto per altri, ma quando è nata l’idea di Nove Lune E Mezza ho capito che non volevo venderla a nessuno e che volevo dirigerla io stessa, poiché era una questione troppo personale. Avevo già diretto un corto e mi era piaciuto stare sul set, dietro alla macchina da presa, dunque ho voluto provarci!

Hai altri progetti come regista?

Sì, ho già scritto la terza commedia, ma in questo momento devo capire in che modo girarla, visto che ancora non esiste un protocollo per stare sul set dopo il Covid-19. In futuro mi piacerebbe moltissimo girare una serie.

Teatro, Cinema, Serie Tv: dove ti esprimi al meglio?

Come attrice a teatro, perché i ruoli che interpreto spesso me li scrivo da sola, o comunque sono ruoli da protagonista. Al Cinema ho avuto molto meno spazio, tranne quando sono stata io a crearmelo. Le serie è un po’ che non le faccio, non so perché, forse è una questione di età…

Il libro Non Me Lo Chiedete Più potrebbe essere la base di partenza per una nuova sceneggiatura?

In questo libro c’è racchiuso il mio pensiero sul rapporto delle donne con la maternità e la non maternità, di cui ho già raccontato nel mio primo film. Sicuramente alcune parti potranno finire in qualche spettacolo teatrale, o forse in un corto.

Qual è il prossimo ruolo che vorresti interpretare?

Mi piacerebbe interpretare una stronza! Di solito interpreto le mogli, o le ex fidanzate, al limite qualche mamma… Sarebbe bello avere finalmente un ruolo da cattiva.

Vuoi consigliare un film ai nostri lettori?

Anche due! Uno è il mio ultimo lavoro, Brave Ragazze. L’altro è l’ultimo film di Mattia Torre, con Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea, Figli; dato che io mi sono occupata delle donne senza figli, trovo sia interessante anche la prospettiva di chi invece li ha avuti e deve affrontare la vita con loro.

 

 

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.