Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

Ogni personaggio che interpreto nasconde il mio segreto

Intervista in esclusiva a Carolina Crescentini

0 1.222

Una serie tv in arrivo su Rai Due e tanta voglia di affrontare nuove e stimolanti sfide lavorative: Carolina Crescentini ci ha raccontato il suo lockdown e i desideri futuri per la ripartenza.

 

Come stai trascorrendo questo periodo di quarantena?

Sono chiusa in casa come tutti noi, in una Trastevere medievale, deserta, ma piena di nuovi suoni. Un periodo emotivamente molto tosto, mi sento appesa ma sono piena di speranze.

 

Cosa ti manca di più?

Mi mancano i miei genitori, mia sorella e la mia nipotina. Mi mancano i miei amici e i rituali collettivi più semplici. E mi manca Il mio lavoro, tanto.

Carolina Crescentini età, peso, fidanzato: tutto sulla ...

 

La serie tv Mare Fuori, di cui sei protagonista e che avremmo dovuto vedere a marzo su Rai Due, a quando verrà posticipata?

La serie è stata sospesa perché non potevamo andare avanti con la post produzione delle ultime puntate, ma le cose si stanno sbloccando. Non so di preciso quando andrà in onda, ma non credo manchi molto.

 

 Ci racconti il tuo personaggio?

Interpreto Paola Vinci, la nuova direttrice del carcere minorile: una donna indurita dalla vita, ma che nasconde un cuore che ha bisogno di essere scaldato.

 

Mare Fuori: anticipazioni e trama della fiction targata RAI 2

 

Quali serie tv stai guardando ora? Quali consiglieresti?

 

Consiglio di vedere Unorthodox, sugli ebrei cassidici di Williamsburg. Interessantissima, struggente e poetica.

 

 

C’è qualcuno dei personaggi da te interpretati nel corso della tua carriera con il quale ti identifichi meglio? 

 

Ogni personaggio nasconde il mio segreto. Perché ogni ruolo che interpreto mi costringe a farmi delle domande che devono mettermi in discussione, per poter restituire una interpretazione sincera.

 

 

Che ruolo ti piacerebbe interpretare nel prossimo film?

 

Mi piacerebbe interpretare una donna che possa insegnarmi una lingua o qualcosa di manuale, fisico, pratico.

 

 

C’è un regista con il quale vorresti lavorare?

 

Vorrei tanto lavorare con Paolo Virzì. Credo sia un regista davvero meraviglioso. Amo tutti i suoi film e sa dirigere gli attori come pochi.

 

 

Chi sono i tuoi attori preferiti?

 

Ho sempre amato molto Julianne Moore e Naomi Watts.

 

 

Un film da suggerire ai nostri lettori?

 

Guardate La Ragazza Sul Ponte, di Patrice Leconte: è splendido!

Leave A Reply

Your email address will not be published.