Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

Il segreto del successo? Una grande amicizia e tanto impegno nel lavoro!

Intervista a Jan Michelini e Luca Argentero, rispettivamente regista e protagonista di Doc Nelle Tue Mani

0 309

Nove milioni di telespettatori per l’ultima puntata trasmessa su Rai Uno; le successive quattro serate andranno in onda in autunno: Doc Nelle Tue Mani ha riscosso un enorme successo di pubblico. Il regista Jan Maria Michelini e il protagonista Luca Argentero hanno risposto alle domande dei fan su Instagram riguardo alla serie tv.

Jan Michelini

 

Come mai sono andate in onda solo otto episodi in quattro serate?

Jan Michelini: A causa del Coronavirus ci siamo dovuti fermare a una settimana dalla fine delle riprese. In autunno crediamo di poter trasmettere la seconda metà della prima stagione: altri otto episodi in quattro serate.

 

Si parla già di una seconda stagione?

Jan Michelini: La serie è stata scritta per essere sviluppata in tre stagioni, ma non sappiamo ancora se sarà possibile. Il successo di questa prima parte ci fa ben sperare!

Luca Argentero: Sarebbe bellissimo, magari!

 

Come ti sei preparato per recitare la parte di un medico?

Luca Argentero: Innanzitutto ho letto il libro scritto dal dottore al quale la storia si ispira (Meno Dodici) e poi sono stato per diversi giorni insieme ai medici veri nel reparto di Medicina Interna del Policlinico Gemelli di Roma.

Jan Michelini: Abbiamo posto grande attenzione nel ricreare all’interno dei teatri di posa l’ambiente ospedaliero. il tutto è stato realizzato in modo molto realistico. 

 

I successivi episodi sono stati affidati a un altro regista: perché questa scelta?

Jan Michelini: In Italia non succede spesso, ma negli Stati Uniti è assolutamente normale che ogni puntata di una serie venga affidata a un regista diverso; questo perché la realizzazione di un episodio di quasi un’ora richiede un gran lavoro. Ho scelto di curare ‘solo’ quattro episodi per potermi dedicare al massimo delle energie a questo progetto.

Luca Argentero: Il regista degli ultimi episodi, Corrado Visco, ha un modo di lavorare che non si discosta molto da quello di Jan. Si è cercato di dare continuità allo stilema che lui aveva impostato. Per me è la prima volta che lavoro con due registi diversi ed è andata benissimo!

 

Qual è il segreto del successo?

Jan Michelini: Un grande impegno e tanta forza. Oltre naturalmente all’enorme professionalità, che ho trovato in tutti. Con Luca, poi, è nato anche un rapporto di amicizia e non è una cosa che succede tutti i giorni nel nostro mestiere!

Luca Argentero: Jan è un grande professionista e una persona meravigliosa! Anche le nostre rispettive compagne sono diventate amiche, ne sono molto felice!

Leave A Reply

Your email address will not be published.