Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

The Farewell Una Bugia Buona: la nostra recensione in anteprima

Al Cinema dal 24 dicembre

0 623

Uno dei film più interessanti presentati alla Festa del Cinema di Roma 2019: The Farewell, di Lulu Wang, è un film che parla di famiglia, ma non solo. Oltre agli aspetti più controversi dei rapporti tra familiari (che vengono sviscerati a fondo), la regista si sofferma sull’analisi dettagliata della condizione degli emigranti.

Billie Wang (Awkwafina) è figlia di immigrati cinesi in America da venticinque anni, ormai cittadini degli Stati Uniti.
A tutti gli effetti è americana, cresciuta in occidente, ma il suo modo di essere è sempre a metà strada tra due culture molto differenti tra loro. Si sente occidentale, ma non del tutto. Il modo in cui la regista racconta questa dicotomia interiore è così realistico da non scadere mai nella banalità o in facili cliché.

La storia si fonda proprio su questo incontro/scontro tra culture: la famiglia di Billie torna in Cina perché alla nonna (Nai Nai) è stato diagnosticato un male incurabile. Già a partire da questo punto vediamo quanto sia differente l’approccio nei confronti della malattia: in Cina non se ne parla neanche di informare la paziente (mentre tutti i familiari lo sanno!), in America è un diritto di ognuno conoscere la propria condizione di salute.

Nonostante gli argomenti trattati siano piuttosto spinosi, il film procede in maniera fluida ed è permeato da una sottile ironia, che lo rende piacevole e a tratti anche divertente. Noi lo consigliamo assolutamente e in attesa che possiate vederlo in sala, vi mostriamo il trailer:

Leave A Reply

Your email address will not be published.