Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

Riccardo Scamarcio, protagonista de Il Ladro Di Giorni

Il primo film italiano della Selezione Ufficiale

0 588

Abbiamo incontrato l’attore pugliese, che interpreta nel film Il Ladro Di Giorni un padre che desidera recuperare il tempo perduto con suo figlio.

 

Che tipo di padre interpreti?

Un uomo che non si rassegna a perdere suo figlio, che non vede da tanti anni a causa di una pena da scontare in carcere. Un mezzo delinquente, insomma, che però adora la propria famiglia.

 

Com’è stato lavorare col piccolo Augusto Zazzaro, che interpreta tuo figlio?

Ci siamo divertiti molto! Si è creato un rapporto, che è andato oltre le scene. Tra noi c’è molta complicità e credo si capisca guardando il film.

 

Cosa avete imparato l’uno dall’altro?

Ripeteva tutto quello che facevo dopo pochi giorni, mi sembrava di avere un clone! Imitava alcune delle cose che io faccio, anche involontariamente. A parte gli scherzi, ci siamo aiutati a distruggere quella dinamica di ripetitività, che si può creare quando si gira. Entravamo nella parte anche prima del ciak: è un modo per allentare la tensione!

 

Lavorare con un bambino può essere rischioso, perché ti può rubare la scena…

Sì, è vero, succede perché i bambini sono naturalmente autentici! Nel nostro caso non c’è stata rivalità, perché entrambi siamo dei bambini!

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.