Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

Ricky Gervais ritorna in tv con After Life

La serie è disponibile su Netflix

0 527

Un giornalista si ritrova vedovo all’improvviso e deve affrontare il resto della vita senza sua moglie, morta a causa di un brutto male. Non è facile trattare il tema della perdita con sarcasmo, senza annoiare, o rimanere incastrati in un circolo vizioso fatto solo di ricordi malinconici. After Life, serie tv in sei episodi diretta da Ricky Gervais e disponibile su Netflix, riesce abbastanza bene a restituire il senso di vuoto che una persona affronta quando perde il proprio unico punto di riferimento. Tuttavia, questa serie non ci ha convinto pienamente.

Siamo molto lontani dall’ironia pungente di The Office: il Gervais che non ha pietà di nessuno cede il passo a un uomo cinico, sì, ma completamente in balìa degli eventi, quasi pronto a redimersi. Ne emerge un buonismo che ci fa rimpiangere i ruoli precedenti. Ovviamente non si tratta solo di una critica negativa legata al tipo di storia raccontata: la sceneggiatura dei primi episodi è ben costruita, ma man mano che si va avanti la storia si appiattisce e l’ultimo episodio sembra concludersi in maniera troppo frettolosa, lasciando alcune parti in sospeso. Potrebbe essere un modo per lasciare spazio a una seconda stagione? Se il tiro rimane questo, ci auguriamo caldamente di no.

Leave A Reply

Your email address will not be published.