Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

Io Sono Mia: la nostra recensione in anteprima

Il biopic su Mia Martini ha come protagonista Serena Rossi

0 603

Una voce unica, inimitabile, un’interprete dal carattere deciso: non dev’essere stato facile per Serena Rossi calarsi nei panni di una cantante del calibro di Mia Martini. Quando ci si deve confrontare con una personalità così imponente il rischio per un attore diventa quello di provare a riprodurre la copia pedissequa, ma non è questo il caso. Il biopic Io Sono Mia, al Cinema il 14, 15 e 16 gennaio in un evento speciale, su RaiPlayRai Uno a febbraio, racconta le esperienze personali e professionali di una delle migliori artiste del nostro panorama musicale.

Il film, diretto da Riccardo Donna, inizia a Sanremo nel 1989. Mimì, in una serrata intervista con Sandra (Lucia Mascino), una giornalista che in realtà a Sanremo vorrebbe incontrare Ray Charles e che considera Mia Martini solo un ripiego, ripercorre la sua vita: gli inizi difficili da bohémienne; il rapporto complesso col padre che, pur amandola, la ostacola fino a farle male; una storia d’amore contrastata, che la travolge segnando il suo destino sentimentale; il marchio infamante, che le si attacca addosso come la peste condizionando la sua carriera con alti e bassi vertiginosi; il buio, fino alla nuova dimensione di vita più tranquilla.

Serena Rossi ci regala un’interpretazione molto intensa e personale. L’emozione non è la stessa di quando si sente l’originale, ma è oggettivamente impossibile trovare qualcuno che si avvicini alla grande Mimì. Loredana Berté, che ha collaborato attivamente alla stesura del film, ha dato la sua benedizione e anche a noi ha convinto. Peccato per la sceneggiatura e la regia, che non sono certo all’altezza. I dialoghi sono spesso melensi e alcuni personaggi si intravedono soltanto, come fossero macchiette. Persino Renato Zero, l’amico di una vita, viene a malapena accennato. Meno male che ci sono le canzoni, quelle indimenticabili come Minuetto o Piccolo Uomo, a farci emozionare!

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.