Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

Festa del Cinema di Roma: è il giorno di Tornatore

Il regista premio Oscar ha incontrato il pubblico della manifestazione

0 599

Uno dei registi italiani più amati nel mondo intero, autore di film indimenticabili come La Leggenda Del Pianista Sull’Oceano, Nuovo Cinema Paradiso, Baarìa: Giuseppe Tornatore ha incontrato il pubblico all’Auditorium Parco della Musica di Roma e ha tenuto una lezione speciale sul Cinema Noir.

 

C’è un regista del passato al quale ti senti particolarmente legato?

Uno dei miei preferiti è senz’altro Billy Wilder. Ho avuto la fortuna di conoscerlo personalmente e lo ammiro perché nei suoi film va sempre a fondo e cura ogni minimo particolare, anche quelli di cui in pochi si accorgono.

 

Uno dei generi cinematografici che più ti appassiona?

Il noir. A differenza del giallo, che inizia sempre dopo che il crimine è stato commesso, il noir segue la narrazione passo per passo. Si tratta di un genere tra i più amati in assoluto dal pubblico, specialmente oggi, mentre in passato è stato troppo sottovalutato. Basti pensare a Hitchcock: persino su di lui c’erano molti pregiudizi.

 

In alcuni film, nei noir in particolare, si è sempre portati a tifare per il cattivo. Come mai?

Le pellicole che hanno per protagonisti i criminali sono tutte così, è questo il bello! Spesso i crimini sono così ben congegnati, che non si può che parteggiare per questi personaggi, caratterizzati da una precisione quasi maniacale.

 

Tornando a Hitchcock, cosa ami di lui?

Ci sono alcuni suoi film, come Il Delitto Perfetto, che amo particolarmente. Quando lavoravo come proiezionista l’ho scelto e proiettato per due giorni e l’ho visto la bellezza di otto volte!

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.