Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

Pino Insegno consegna i premi del doppiaggio

La serata di gala si è svolta ieri presso l'Auditorium Parco della Musica di Roma

0 507

Una serata dedicata a una delle eccellenze italiane, a una tradizione che risale agli anni Trenta e che ha visto crescere sempre più la proria fama: il Gran Premio Internazionale del Doppiaggio si è svolto ieri sera a Roma all’Auditorium Parco della Musica.

Pino Insegno, ottimo padrone di casa, insieme alla giornalista Monica Marangoni, hanno consegnato le statuette proprio come alla notte degli Oscar. Una serata preceduta da polemiche, dopo la dichiarazione di Vincent Cassel al programma di Fabio Fazio: “Il doppiaggio in Italia più che unche una consuetudine è un problema. Insegno ha così replicato all’affermazione: “Stupidaggini. Esiste il doppiaggio fatto bene e il doppiaggio fatto male, ma il doppiaggio non è cattivo in sé”.


Alla premiazione erano presenti anche ospiti, come: Alex Britti e Christian De Sica. Quest’ultimo ha raccontato di quando disse al padre che voleva diventare attore: “Mi disse subito di andare a fare il doppiaggio. Così mi sarei fatto le ossa”.

Veniamo ora ai premi consegnati.

MIGLIORE DIREZIONE DI DOPPIAGGIO

Carlo Valli

MIGLIORE DOPPIATORE PROTAGONISTA

Francesco Pannofino

MIGLIORE DOPPIATRICE PROTAGONISTE

Angiola Baggi

MIGLIORE  ADATTAMENTO

Valerio Piccolo

MIGLIOR MIXAGE

Andrea Roversi

PREMIO ALLA CARRIERA

Luciano de Ambrosis

Filippo Ottoni

PREMIO DEL PUBBLICO MASCHILE

Francesco Pezzulli

PREMIO DEL PUBBLICO FEMMINILE

Domitilla D’amico

MIGLIORE ASSISTENTE DI DOPPIAGGIO 2017

Alessandro Benati

MIGLIOR FONICO DI DOPPIAGGIO 2017

Fabrizio Sallusti

Leave A Reply

Your email address will not be published.