Le notizie più aggiornate su cinema, serie e tv

Stranger Things 2: dov’eravamo rimasti

Da oggi la seconda stagione su Netflix

0 416

Netflix ci assicura che sarà all’altezza delle aspettative. Di sicuro l’attesa è finita: la seconda stagione di Stranger Things è disponibile sul catalogo Netflix.
Sul successo della serie nessuno avrebbe puntato, almeno alla vigilia della prima stagione; ora l’attesa tra i fan è spasmodica. Nell’attesa di poter accomodarci a gustare i nuovi episodi, facciamo un passo indietro e vediamo dov’eravamo rimasti. La serie è ambientata a Hawkins (nome di fantasia di una cittadina nell’Indiana), luogo tranquillo in cui apparantemente non accadono cose strane, ma che è sede di una misteriosa agenzia governativa. Nella prima puntata si vede uno scienziato che scappa da un essere misterioso, dal quale viene fagocitato. Altrove quattro ragazzi giocano a Dungeons & Dragons; uno di loro nel tornare a casa si perde e mentre gli altri lo cercano incontrano Eleven, personaggio preponderante nella storia. Si tratta di una ragazzina con la testa rasata, che non sa parlare, vittima di esperimenti in laboratorio. I ragazzi instaurano subito un rapporto di amicizia e si scopre che Will (l’amico che si era perso) si trova in una realtà parallela creata dal laboratorio e comunica con la madre attraverso l’elettricità: impossibile non conoscere la scena delle lucine che illuminano le lettere sul muro di casa per comporre messaggi. La prima stagione si chiude con Eleven che riesce a mettere in salvo tutti, compreso Will, al quale però succedono cose strane di cui non parla con nessuno.
Stiamo a vedere quali saranno gli sviluppi.

Leave A Reply

Your email address will not be published.